Skin ADV

Master News
Archivio

Successo di presenze e feedback positivi per  le  (...)

luglio 2018

Successo di presenze e feedback positivi per le (...)

Master lancia PEOPLE HAVE THE POWER, il progetto  (...)

giugno 2018

Master lancia PEOPLE HAVE THE POWER, il progetto (...)

Design e qualità made in Italy per gli accessori  (...)

giugno 2018

Design e qualità made in Italy per gli accessori (...)

Incontri, confronto tecnico e tanto coinvolgimento:  (...)

maggio 2018

Incontri, confronto tecnico e tanto coinvolgimento: (...)

Innovazione e completezza  di gamma per gli accessori  (...)

maggio 2018

Innovazione e completezza di gamma per gli accessori (...)

Qualità e design minimal  per i serramenti della  (...)

maggio 2018

Qualità e design minimal per i serramenti della (...)

Successo di presenze per Colori di Puglia, la promo  (...)

maggio 2018

Successo di presenze per Colori di Puglia, la promo (...)

Master e Gruppo CGA presentano le novità 2018  al  (...)

maggio 2018

Master e Gruppo CGA presentano le novità 2018 al (...)

« Precedenti 1 2 3 4 5 ... 50 51

 

 

 

 

 

 

1 marzo 2010

MANIGLIONI ANTIPANICO NON MARCATI CE?

Vanno assolutamente sostituiti entro il 12 febbraio 2011

 

Anche i maniglioni antipanico hanno una data di scadenza. Ed è quella del 12 febbraio 2011: entro questa data vanno sostituiti tutti i maniglioni non marcati CE collocati su porte sulle vie di esodo. Ce lo ricorda l'Associazione Assoferma, aderente a Anima, che raccoglie i principali produttori di serrature, ferramenta e maniglie. Lo prevede il decreto del Ministero dell'Interno del 3 novembre 2004 "Disposizioni relative all'installazione ed alla manutenzione dei dispositivi per l'apertura delle porte installate lungo le vie di esodo, relativamente alla sicurezza in caso d'incendio".

Infatti, l'art. 5 di tale decreto recita: "I dispositivi non muniti di marcatura CE, già installati nelle attività di cui all'art. 3 del presente decreto, sono sostituiti a cura del titolare in caso di rottura del dispositivo o sostituzione della porta o modifiche dell'attività' che comportino un'alterazione peggiorativa delle vie di esodo o entro sei anni dalla data di entrata in vigore del presente decreto".

Naturalmente nel comunicato si evidenzia come i soci Assoferma garantiscano una pronta assistenza e un aggiornamento dei prodotti in conformità con il decreto del 3 novembre 2004. Infine, l'associazione sottolinea che, in forza della sua esperienza in materia, offre la sua disponibilità a tutti gli operatori per aggiornamenti e ulteriori informazioni riguardanti tale decreto.


Fonte: Guidafinestra

 

Stampa documento