Skin ADV

MASTER NEWS
ARCHIVIO

Master inaugura la mostra permanente “People Have  (...)

novembre 2018

Master inaugura la mostra permanente “People Have (...)

La storia di successo della romana Dal Piaz Serramenti:  (...)

novembre 2018

La storia di successo della romana Dal Piaz Serramenti: (...)

Master Italy protagonista al Colma Expo, l’evento  (...)

ottobre 2018

Master Italy protagonista al Colma Expo, l’evento (...)

Master Italy consolida la presenza commerciale in  (...)

ottobre 2018

Master Italy consolida la presenza commerciale in (...)

Una tradizione che parte agli inizi del ‘900 per  (...)

settembre 2018

Una tradizione che parte agli inizi del ‘900 per (...)

Master presenta il corso in  Digital Mech-Tronic  (...)

settembre 2018

Master presenta il corso in Digital Mech-Tronic (...)

Master a Dubai dal 23 al 25 settembre per il Windows,  (...)

settembre 2018

Master a Dubai dal 23 al 25 settembre per il Windows, (...)

Master a sostegno del FAU, Festival di fabbricazione  (...)

luglio 2018

Master a sostegno del FAU, Festival di fabbricazione (...)

« Precedenti 1 2 3 4 5 ... 51 52

 

 

 

 

 

 

13 novembre 2018

MASTER INAUGURA LA MOSTRA PERMANENTE “PEOPLE HAVE THE POWER”.

Nell’ambito di People Have the Power, programma di valorizzazione delle risorse umane, tredici gigantografie raffiguranti temi e persone protagoniste del progetto, verranno allestite sui muri dei suoi opifici.

 

Una serie di macchine possono fare il lavoro di trecento uomini, ma nessuna macchina può fare il lavoro di una squadra straordinaria”, ne è convinto da sempre Michele Loperfido, direttore generale di Master, che di questo pensiero ha fatto un motto, quest’anno ripreso nel progetto People Have the Power, programma di valorizzazione delle risorse umane che mette al centro le persone come forza creatrice del cambiamento in azienda.

Nel 2017 abbiamo portato avanti la progettualità e gli investimenti legati all’innovazione dell’Industria 4.0. A partire dal 2018 e per i prossimi due anni intendiamo sempre di più parlare di Impresa 4.0, dove per impresa intendiamo la fabbrica fatta non solo di macchinari e di processi, ma soprattutto di persone legate da un’organizzazione efficiente” sono le parole del direttore generale Michele Loperfido.

Sono stati fatti tanti investimenti e tanti altri continueremo a farne in termini di sistemi, innovazioni tecnologiche e automazione. Ma la cosa più importante per noi in Master sono da sempre le persone del nostro team. La fabbrica 4.0 vuole essere un’azienda umanizzante, in cui a cambiare, più della tecnologia, saranno i modelli organizzativi che prevedono un ruolo attivo e propositivo delle persone. Più creatività, coinvolgimento e responsabilità sono i valori che mettono al centro i nostri uomini”.

E per valorizzare questo processo di cambiamento che metterà sempre di più al centro le persone e la loro forza creatrice, il team comunicazione di Master ha voluto dare un volto alla passione dei propri uomini su 12 gigantografie a muro e permanenti.

People Have the Power non è solo uno slogan ma una filosofia aziendale”, ha continuato il co-direttore Celeste Vitte. “Anche con queste gigantografie vogliamo ribadire questo concetto ai nostri colleghi: siamo fermamente convinti della centralità delle persone in ciascun processo di cambiamento ed evoluzione che coinvolgerà questa azienda. La fabbrica senza l’uomo è impossibile. Abbiamo sempre più bisogno di persone motivate, proattive, creative e responsabili. È questa la sfida che dobbiamo vincere prima di ogni altra se vogliamo vincere quella dei mercati”.

 

Stampa documento

Guarda e scarica le foto  Guarda e scarica le foto  Salva le foto

  • 1 People on the wall
  • 10 People on the wall
  • 11 People on the wall
  • 12 People on the wall
  • 13 People on the wall
  • 14 People on the wall
  • 15 People on the wall
  • 16 People on the wall
  • 2 People on the wall
  • 3 People on the wall
  • 4 People on the wall
  • 5 People on the wall
  • 6 People on the wall
  • 7 People on the wall
  • 8 People on the wall
  • 9 People on the wall