News

Centralità del team e innovazione continua leitmotiv del Master Day 2019

‘Nessuno di noi è intelligente come tutti noi’. È una delle citazioni più note di Ken Blanchard, che sottolinea l’importanza del lavoro di squadra soprattutto dopo l’avvento delle nuove tecnologie abilitanti nell’ Industria 4.0. L’IoT, i Big Data, il Cloud Computing hanno fatto emergere la necessità per le imprese di ragionare per “sistemi” e “gruppi di lavoro interconnessi” più efficaci nello sviluppare un lavoro in team coordinato, considerata l’immediata disponibilità di dati e informazioni in grado di sostenerli nella costruzione di soluzioni solide.

È su questi temi strategici per il futuro dell’azienda che lo scorso 20 dicembre ha avuto luogo l’edizione 2019 del Master Day, evento di fine anno che il gruppo Master tiene per fare un bilancio degli obiettivi raggiunti e presentare progetti e attività future. A fare da cornice l’incanto di una masseria pugliese a pochi passi dal mare di Monopoli, in un incontro aperto sul tema del mercato globale in continua evoluzione, all’interno del quale la centralità del team è diventata sempre più strategica per affrontare il continuo cambiamento degli scenari.

Tra gli interventi più importanti della serata, quello del Direttore Operativo Celeste Vitte che dopo aver analizzato i numeri positivi anche per il 2019 in termini di fatturato, efficienza produttiva ed investimenti in innovazione, ha ripercorso le tappe del progetto di empowerment delle risorse umane del Gruppo Master.

“Siamo partiti nel 2018 con People Have The Power, il programma con il quale abbiamo ribadito l’importanza strategica del talento e delle competenze individuali nell’azienda evoluta e interconnessa dell’Industria 4.0. Nel 2019 abbiamo sviluppato con successo People Make Innovation, la campagna che ha guidato ogni percorso di miglioramento, con importanti progetti nelle direttrici dell’innovazione di processo, di prodotto, organizzativa e digitale.  E proprio questa forte propensione all’ innovazione e alla sperimentazione di nuove tecnologie e nuovi modelli di business, ci ha spinti a lanciare Need Next Hackathon, la prima maratona italiana di innovazione che abbiamo realizzato in collaborazione con il Politecnico di Bari per sviluppare soluzioni innovative per le finestre del futuro.

Nel 2020 il focus sarà sulla centralità del lavoro di squadra in azienda, con una campagna che abbiamo per questo denominato People are Extraordinary Team”.

Abbiamo vissuto insieme un altro grande anno di crescita. Il segreto del successo di Master? Sicuramente il nostro team straordinario!” sono state le parole dell’Amministratore Delegato di Master Italy Michele Loperfido. “Il valore aggiunto di un’azienda è dato dalla qualità del lavoro della sua gente. Sono le persone che vivono nelle imprese quelle che possono cambiarne le sorti. Dobbiamo ricordare sempre che la soluzione non è fuori dalla nostra azienda, è dentro, e sta nell’ offrire ai nostri gruppi di lavoro tutte le competenze abilitanti per affrontare i cambiamenti continui che toccano ogni settore. Non c’è la soluzione pronta da applicare, ci sono i tentativi da fare, i fallimenti da affrontare, le prove sempre più sfidanti che solo team coesi possono vincere. Perché noi crediamo nella regola principale dell’innovazione: dare alle persone competenze e metodi che le mettano nelle condizioni di giocare la partita!”.

L’incontro è proseguito nella sua parte centrale con il momento dei valori, quelli che da sempre guidano il Gruppo Master per lavorare ad un futuro fatto di solidità e di sviluppo. In particolare, è stato premiato l’impegno e la dedizione dei dipendenti che, a seguito delle votazioni interne effettuate nel corso dell’anno, sono stati nominati ambasciatori dei valori fondanti della “mission” aziendale quali l’innovazione e il miglioramento continuo, la qualità per la soddisfazione del cliente, l’etica e la crescita sostenibile, lo spirito di collaborazione e l’entusiasmo, la valorizzazione e il rispetto delle persone. Successivamente i protagonisti sono stati i figli dei dipendenti nell’ambito del progetto “Borse di Studio Peppino Lacatena”. Giunta alla sua seconda edizione, l’iniziativa ha premiato i 16 studenti meritevoli.

A chiudere l’evento il focus sulle proposte di miglioramento, che nel 2019 si sono incentrate sui processi di efficientamento produttivo, incremento della qualità di prodotto, sicurezza in azienda, e miglior team. “Tra gli strumenti utilizzati in azienda per affrontare la sfida continua della crescita e dell’innovazione ci saranno sempre le proposte di miglioramento che abbiamo premiato anche in questo Master Day 2019”, ha commentato la Dott.ssa Annacarla Loperfido, Organization Development Manager. “Ogni operatore per noi è l’attore principale di una reale spinta innovativa dal basso, che ha portato oggi a centinaia di proposte di miglioramento quasi tutte sviluppate. La nostra visione è che solo un approccio collaborativo, basato su iniziative, progetti, competenze e strumenti adeguati, possa dare una risposta significativa all’evoluzione richiesta alle aziende dai mercati internazionali”.

Comunicato stampa


Scarica

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici

Vuoi esser esempre aggiornato sul mondo Master?

Iscriviti alla newsletter

Le informazioni contrassegnate da * sono obbligatorie.