News

Il team Master a Pasqua sostiene l’iniziativa “Diamo vita alla ricerca” promossa dall’AIL

L’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma, come ogni anno a Pasqua si è impegnata nell’iniziativa di raccolta fondi  “Diamo vita alla ricerca” che ha previsto la vendita di uova di cioccolato, per la realizzazione di progetti di ricerca contro i tumori del sangue. La Master e i suoi collaboratori, sensibilizzati dalla Sezione AIL della provincia BAT – Barletta, Andria e Trani, attiva presso il reparto di Ematologia dell’Ospedale Civile “Mons. R. DIMICCOLI” di Barletta, hanno aderito in massa all’iniziativa acquistando ben 521 uova di Pasqua. “Ringrazio a nome dell’AIL e di tutto il reparto la Master e i suoi collaboratori” sono le parole del Dott. Tarantini, primario dell’unità di ematologia dell’ospedale Dimiccoli. “Nella Pasqua 2017, grazie al contributo di Master è stato possibile acquistare un contenitore cribiologico per il trasporto delle cellule staminali. Quest’anno i fondi continueranno a sostenere l’AIL BAT e il suo reparto di ematologia. Importante anche la testimonianza del Cav. Felice Di Lernia, responsabile territoriale dell’AIL BAT “Pasqua rappresenta per noi un appuntamento fondamentale per finanziare la ricerca contro i tumori del sangue. Ogni grande traguardo deriva spesso da piccoli gesti che diventano simboli di solidarietà e permettono di regalare ai nostri pazienti la sorpresa più bella, la speranza!” “Diamo vita alla ricerca è una lodevole iniziativa dell’AIL alla quale aderiamo come azienda già da due anni” sono le parole di Annacarla Loperfido, referente dell’aerea organizzazione e miglioramento continuo della Master. “Da subito abbiamo pensato di coinvolgere tutti i nostri dipendenti, attraverso un’azione di sensibilizzazione sul tema, con un riscontro molto positivo manifestato dalla voglia unanime di partecipare e di offrire il suo piccolo contributo. Ringraziamo l’AIL BAT per averci dato questa possibilità e manifestiamo sin d’ora la nostra disponibilità a collaborare anche per le future edizioni dell’iniziativa”.

Comunicato stampa


Scarica

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici

Vuoi esser esempre aggiornato sul mondo Master?

Iscriviti alla newsletter

Le informazioni contrassegnate da * sono obbligatorie.