News

Master presenta WiCloud, il sistema intelligente di automazione per finestre.

“La finestra del futuro sarà quella in grado di combinare elevate caratteristiche prestazionali e di sicurezza, ad un livello di automazione che ci faccia sempre più pensare ad una chiusura intelligente e accessibile”.L’ ing. Lorenzo Lafronza, Direttore Tecnico di MasterLAB, mette in evidenza come gli infissi nei nuovi scenari costruttivi, saranno sempre più automatizzati e intelligenti.”WiCloud – Window Interactive Control”,infatti, è stato, realizzato anche per integrarsi perfettamente con tutti i moderni dispositivi di home automation disponibili sul mercato.Le versioni presentate sono: WiCloud A/R, l’anta ribalta azionabile in remoto con telecomando o mediante l’integrazione ad apparati domotici con altre tipologie di comandi (sms o sistemi a tempo). Il meccanismo è dotato di sistema aggancio-sgancio brevettato; WiCloud per apertura motorizzata a vasistas in versione con controllo remoto o a pulsante. L’automatismo completamente a scomparsa è composto, in sintesi, da un elettro-serratura meccanica che aziona la ferramenta perimetrale ed un attuatore a catena che realizza l’apertura a ribalta. L’elettroserratura meccanica con il suo sistema di ferma-anta/trascinamento muove la ferramenta nella posizione richiesta: ribalta per areazione (sgancio parziale dei punti di chiusura) o battente (sgancio totale dei punti di chiusura), utile soprattutto per consentire le operazioni di pulizia delle superfici vetrate. WiCloud è un sistema installabile anche senza l’ausilio di un esperto in sistemi domotici. Le motorizzazioni a scomparsa vanno inserite nella sezione del profilo telaio, e seppur di ridottissime dimensioni, il montaggio è consentito solo su infissi con telaio maggiorato o comunque con una tubolarità tale da poterne contenere gli ingombri (tubolare minimo 29 mm).”WiCloud A/R unisce tutte le caratteristiche prestazionali e di sicurezza dell’anta-ribalta Duepuntozero alle nuove potenzialità offerte dalla tecnologia” ha aggiunto l’ing. Lafronza. “Sul sistema è, infatti, possibile installare tutti i punti di chiusura della classica A/R ottenendo così prestazioni elevate nei test di permeabilità (aria, acqua, vento) per la marcatura, e riguardo alla sicurezza, uno speciale meccanismo di sblocco rapido consente di effettuare l’apertura di emergenza”.

Comunicato stampa


Scarica

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo con i tuoi amici

Vuoi esser esempre aggiornato sul mondo Master?

Iscriviti alla newsletter

Le informazioni contrassegnate da * sono obbligatorie.